lunedì, gennaio 28, 2008

Dirty Sexy Money

Era scritto nell'aria che quella era la sera buona, non come tutte le altre, non come la sera prima e quella prima ancora, e non perchè era già venerdi - già venerdi?Eppure sembrava cosi simile a giovedi, e anche a mercoledi, no, pensandoci sopra in quel momento non si ricordava molto di mercoledi - ma era evidente che quella sera fosse finalmente quella buona.
Il 29 sarebbe uscito quella sera, Slot lo sapeva, ne era talmente sicuro che si era svuotato le tasche sul panno verde, sul tavolo tutto quello che gli rimaneva: oltre ai soldi l'anello nuziale, le chiavi della sua Mustang del 67 che funzionava ancora come un gioiellino, catenina d'oro di SanGennaro, uno di quei Santi italiani che può sempre far comodo avere vicini a sè.
Ma tanto che importava il 29 sarebbe uscito quella sera avrebbe potuto giocarsi anche le mutande da quanto ne era sicuro.
Billy "Bluff" Kennedy - che in comune con i Kennedy più conosciuti non possedeva nulla, se non forse la passione per le belle donne - appena lo vide mettere sul tavolo tutto il contenuto dei suoi jenas diventò paonazzo.
Un duro colpo alla sua reputazione di grande bluffatore.
"Slot non lo starai mica facendo sul ser..." - neanche il tempo di finire la frase.
I giochi erano fatti, la divina pallina aveva già preso a scorrere veloce.
Slot guardò l'amico negli occhi: entrambi amavano quei momenti, quelli in cui il loro destino era appeso ad una pallina argentea o all'ultima carta del River, quelli in cui uno dei due era sempre più spaventato dell'altro, ed era sempre quello che rischiava di meno.
"Lo so che lo fai uscire" - sussurrò Slot alla pallina.
E ad un tratto la roulette si fermò.
Slot incrociò lo sguardo di Billy: nessuna espressione, nessuna traccia di gioia, ma neache di sconforto o di orrore, niente di niente, sapeva cosa voleva dire quella faccia.
"Merito di bruciare" - pensò Slot svenendo,dopo aver visto dove si era fermata la palla.
Quella sera il 29 era uscito.
Slot e Bluff ne avevano truccato un altro.

3 commenti:

L'irreprensibile ha detto...

meriti di bruciare

le chiffre ha detto...

casino royal

un mercoledì da leoni ha detto...

un po' di sana masturbazione gutturale