martedì, febbraio 28, 2006

lunedì, febbraio 27, 2006

cercasi un ipiroga(possibilmente di bell'aspetto)

un ipiroga vuole scendere dramma in casa caballeros...serpicida per la legge dei grandi numeri è il tuo momento..

il gioco del silenzio non piace


LO SPIRITO DELLO SCIAMANO NAVAJO NON SI è MAI MOSSO 'tiè insolente postatore di commenti'
Il giovane Hopi-Ho della tribù dell'Orso degli Hopi viene eletto dagli spiriti benevoli Kachinas come loro sciamano, insieme a Pocahontas, figlia del capo della tribù della Tartaruga dei Powhatan ed insieme vengono mandati fra tutti i popoli indiani a portare la pace ed il messaggio di speranza del Grande Spirito. “Tutti dovranno essere forti e resistere per affrontare secoli di sconfitte,mortificazioni ed umiliazioni. Verrà il tempo in cui tutta l’umanità adotterà lo stile di vita degli indiani e tutti vivranno in pace e nel rispetto della Natura”. Dopo aver parlato con Eototo, capo degli spiriti Kachinas, Hopi-Ho si reca al villaggio di Pocahontas, che lo sta aspettando insieme alla nonna Gyva. Dopo una grande cerimonia, parte con la ragazza ed i suoi fedeli animali per intraprendere il lungo viaggio di speranza e durante il cammino incontrano Moc, figlio del capo della tribù dei Mohicani, e la sua lince. Il ragazzo si offre di accompagnarli e come Pocahontas ed Hopi-Ho, si mette in testa la fascia della pace ed i tre partono insieme per compiere la loro missione.

martedì, febbraio 21, 2006

le contromisure sino a quel punto si limitarono all'invettiva

Nonostante i post testamentari e i riprovevoli riferimenti all'universo calcistico, il baro, contributor controcorrnete, è lieto di annunziarvi quanto segue:

5 lustri di festa

cogliete la palla al balzo, peones!

domenica, febbraio 19, 2006

miHannoUccisoilPupone


grazie capitan francesco totti per averci portato in finale di coppa was e champions was..noi le vinceremo per te..recupera per il mondiale capitano...ti aspettiamo

giovedì, febbraio 16, 2006

Un testamento

Non tentero' alcuna altisonante apologia.
Io non sono i-piroga: i-piroga continueranno ad esistere.
L' assemblea de i-Piroga che mi porto' ai vertici ora ha decretato la mia fine, inutile sarebbe rimanere.
Con queste poche righe rassegno le mie dimissioni, fiero di essere stato un Piroga, quando un Piroga era un irreprensibile cercatore di Fandango.

martedì, febbraio 14, 2006

PILOT DE PINOT: dawn of the downs

arriva finalmente in italia con il titolo "Pilot de Pinot: l'alba di coloro che stanno in giù", il lungometraggio che ha fatto impazzire gli States e Panice Soprana.Il film, ispirato ad un noto telefilm la cui prima stagione, appena conclusasi, ha raccolto enormi successi e grosse teglie di farnia di ceci.L'obbiettivo principale del film è quello di risolvere tutti i punti misteriosi rimasti in sospeso (Gorbaciof ha davvero baciato Ilona mentre sir.Pentina era in coma nella sua suite a Muhlholland?) e aprirne altri (cosa collega Sally Prosperosa al traffico di bunet? Che ruolo ha la Scorpio nell'affare Mahoni?)che si ricollegheranno con la prossima stagione della serie(dovremo aspettarci un cammeo di Indro Montanelli?).La trama principale del film sarà comunque basata sull'avventura e sulla suspance, da come potete dedurre da ques't intervista fatta a W.F.Godot, regista del film e appassionato della serie:
"L'idea principale era rendere bene l'idea di quanto fosse importante per Pinot il ritrovamento del suo terzo pene,perso da bambino durante una gita alla fabbrica di cose taglienti,che aveva rimosso dai suoi ricordi.Tutto ciò fa si che lo spettatore dimentichi momentaneamente il vero scopo del nostro eroe, che sta lentamente abbandonando il sogno di diventare pilota..."
per non rovinarvi la sorpresa,ma sopratutto per l'impellente necessità del regista di recarsi al bagno...delle signore,gli spoiler riguardanti "PILOT DE PINOT: dawn of the downs" terminano qui, non possiamo che consigliarvi di vedere questo splendido,appassionante,magnifico,catarinfrangente, film. sempre che vogliate sprecare 7 euro e 134 minuti della vostra vita.

lunedì, febbraio 13, 2006

sai cosa pensavo?

caro baro
pensavo che quello che ci manca del de caterina coniuratione lo copiamo da un'anima pia qualsiasi perchè senza aver fatto la traduzione io è impossibbbbbile che riesca a colmare i buchi che mi hai chiesto tanto non è soggettivo piu di tanto il compitus quindi se po fa.
cordiali saluti

domenica, febbraio 12, 2006

avanti "bei Prodi"
alla faccia delle valide alternative

protestasociale

yeah..yeah..c'è qualcosa che non va..

..fanculo voi fanculo voi, fanculo questo posto
non mi è ancora chiaro il motivo per cui sono qua
insieme a tutti questi stronzi che non conosco
fanculo voi fanculo voi, fanculo i vostri post
non mi è più chiaro il motivo per cui li leggo
ma quale peccato ho commesso per stare qua?


..non ce la faccio più non ce la faccio più..

(liberamente tratto da "dentro alla scatola", Mondo Marcio)

CapolavoroRovinato

modificare i post altrui è reato...IL serpo è solo un vigliacco...vigliacco!
waaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhh!!!?!???!!!VIGLIACCO" VIGLIACCO(VIGLIACCO)
WAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHHHHHH

sabato, febbraio 11, 2006

lettera aperta

Cara Perta,

da quand0 sei partita molte cose sono cambiate, ma soprattutto NO! soprattutto niente! vedi Perta, quando ho deciso di scriverti questa lettera non stavo molto bene, infatti avevo appena visto una cosa su un affare mentre facevo quella cosa.e sono rimasta scioccata, perchè quella cosa era ipiroga, quell'affare internet, quella cosa che mi facevo lo Zar.Per morire l'arte bisogna vedere Ipiroga, Ipiroga seduto tra Dio e Chuk Norris.Perta, ipiroga non è più quello di prima: ci cambiamo i nomi e ci facciamo la doccia, modifichiamo i post altrui e ridiamo al primo bocca-ano che passa, i sondaggi dopinione sono solo un mero ricordo, ridiamo di "dentro la scatola" eppure non produciamo più nulla di veramente Fandango.INSOMMA.il messaggio chiaro e tondo è:

"dai ragazzi, possiamo farcela: patti pravo amicizia lunga"

lunedì, febbraio 06, 2006

con NOI la poesia rinascerà


violare il mio post è stato un atto squallido caro il mio poeta serpo...guarda cosa faccio al tuo berlusca:waaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh















non s'accusi nessuno

SONO solo l'umile POETA DI PAINT
un minuto, un minuto,
un'offesa volgare,
così il mio genio a voi si manifesti!
p.s. si era messo la foto fica LUI!
-----------------------
Un pomeriggio spiselloso d'autunno trovammo li l'iPiroga,abbandonata,chissà chi vi era salito prima di noi,chissà a cosa saremmo andati incontro.l'irreprensibile sali per primo perchè era irreprensibile,poi il baro venne convocato d'urgenza e infine marylin buon anima che non era capace a salire....Non siamo più scesi

forse fu il fato a farci riunire,forse una volontà superiore a noi ignota,forse la voluttà del palato forse un rutto di chiga ci illuminò la via,fatto sta che io scelsi loro perchè li amavo e loro scelsero me perchè non era rimasto nessun altro

ci riunimmo presso Mondelli dove era stata indetta una manifestazione in ricordo del grande poeta-prof di ginnastica e li avvenne la nostra grande consacrazione:IL MONDO CONOBBE I TRE CABALLEROS

domenica, febbraio 05, 2006

Mi sono moderato
la mestizia di canzone triste è mediocre
penosa
merita il biasimo di ogni analfabeta

canzone triste

da uga nasce cosa
rose
storia troppo esosa
ma d' un esodo riuscito male
forse perchè camminavamo sulle mani a testa in giù
forse perchè il bosco dei cento acri non era poi come nei sogni
forse perchè i vetri erano sporchi e il volante non girava abbastanza pronto
io non volevo finisse così:
ma almeno le rose, prendile,
non lasciarmi, almeno non lasciarmi le rose
è partita, sono morto

mi rallegro
forse non è andata così male
le rose abbelliranno il mio tuffo nell'abisso
almeno sulle mie rose
non mi sono risparmiato

e ormai il buio della notte avvolge case e cose

sabato, febbraio 04, 2006

per un mondo migliore

oggi il signor Gallina è venuto a trovarmi mentre il clone di me stesso (che ho partorito durante la notte mediante un ano imprestatomi da qualcuno che crede ancora ci siano delle persone oneste) era a scuola.è iniziata come una delle sue solite visite: subito gli sono corso incontro con un accappatoio porpora per proteggierlo dalla pioggia di petali di rose che lo segue ovunuqe e dal tiepido sole Febbrarino, di cui, appartenendo ad un mese con la "erre", purtroppo non posso proprio fidarmi.
Il signor Gallina è andato subito al sodo: mi ha chiesto cosa stessi facendo per un mondo migliore.senza scompormi dalla mia posizione di attento ascoltatore, che, per la cronaca, comprende d'obbligo la presenza di uno o più pollici nelle mie narici (o, per i puristi, froge) gli ho risposto che tenevo un piccolo blog coltivato a follia e arato ad insulti insieme ad alcuni amici.
so bene anche io che il blog è "per non morire l'arte" e non "per un mondo migliore" però contavo non si accorgesse di questo fatto nè di alcuno dei post di pisto...disdetta mia:l'ultimo post era suo...Gallina è impazzito e, dopo avermi separato la testa dal collo mediante l'utilizzo di un simpatico gatto di nome Ippopotamo, ha iniziato un lungo discorso sul "per un mondo migliore"...di questo discorso ricordo ahimè pochissime parti, tra cui:

-ci sono blog e ci sono cose incredibilmente fandango, e sono spesso due cose molto diverse
-devi sempre difenderti dal sole dei mesi con la R
-il Gallina non ci tiene spesso a precisarlo, ma ricordare almeno ogni tanto che è un gran fico non sarebbe male
-quella cosa sul guscio delle tartarughe è solo merda verde
-non ti fidare di "un mentitore"
-fare i gestacci è PROBIQUO

Grazie Gallina

venerdì, febbraio 03, 2006

gaia mellons il pianeta che vive

Settembre 1856-Isole Galapagos

ho già attraversato a piedi una buona parte di quest'isola benedetta dal signore.il desiderio di scoperta mi spinge a continuare la marcia anche qunado la ragione mi consiglierebbe di fermarmi e riposare.la varietà di organismi viventi di queste terre è sbalorditiva:oggi ho portato avanti lo studio della testuggine in cui mi sono imbattuto alcuni giorni fa.non mi sono ancora pentito di averla portata con me.la cretura è strabiliante-uga(cosi ho deciso di chiamarla)ieri mi ha morso un dito,probabilmente per difesa,oggi avrei giurato di averla sentita chiamarmi per nome,inoltre ho notato solo ora piccoli depositi di alghe sul guscio.esemplare bizzarro-quando tornerò dovrò ricordarmi di rileggere questi appunti.mi potrebbero tornare utili per quella teoria a cui sto lavorando.

Charles Robert Darwin