martedì, maggio 08, 2007

Ammazza il vegio ammazza il vegio ammazza il vegio.
Questo sarebbe maggio. Maggio di seghe, di non fare un cazzo, perchè siamo solo degli sconvolti, siamo merde travestite da vermi, siamo ebrei travestiti da marocchini, valiamo meno di un caffè; espresso, corretto branca: brancaleone. Ma che cos'è questo disprezzo, cos'è quest'indignatio, donde ne viene.
Ammazza il vegio.
Questo sarebbe maggio. Remigio, Re magio, l'assorbente interno mai. Mai. Uomini travestiti da donne, io vi riconosco dall'odore, loro vi cercano, loro vi bramano: lupo lupetto lupanare; parola di boy scout: morto di seghe nel bosco del balsco. Brasa c'è.
Questo sarebbe maggio: un unica certezza: Brasa c'è; se mai questa scuola dovesse finire chissà che ne sarà di noi. Ma Brasa ci sarà.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

muccino vive

tutto intorno a te ha detto...

zsero